Esordio con Over Time: l’Under18 conquista i primi due punti

Ieri, alle 18:15, la nostra Under 18 è scesa in campo per la prima volta in un campionato federale. L’esordio non ha lasciato amici e parenti dei nostri ragazzi indifferenti, in molti sono accorsi a sostenere il Basket Roma Nord. La gara è stata emozionante lasciando tutti con il fiato sospeso fino all’ultimo secondo.

Coach Di Cagno scende in campo con Catania, Magliocca, Zoli, Santalucia e Madeira. I primi minuti della partita sono intensi ma entrambe le squadre fanno fatica a trovare la via del canestro. A spezzare gli equilibri ci pensa Zoli con un appoggio semplice a tabellone, nemmeno il tempo di esultare che a rispondergli è il capitano della squadra avversaria che con fallo e canestro porta  i suoi, in bianco per l’occasione, in vantaggio. Dopo rapidi ribaltamenti di fronte si iscrivono a referto anche Santalucia, Maderia subito però replicati dagli avversari. Rodinò infila una bella bomba che riacciuffa il Basket Roma sul 13 pari. L’aggressività dei nostri è però troppo alta e forse scomposta, entriamo in bonus a metà periodo. I ragazzi di Coach Zuppante ne approfittano e dimostrano freddezza e precisione dal personale costruendo così un vantaggio di ben 8 lunghezze (5pt ai liberi) al termine del quarto. Risultato 14 – 22.

Coach Di Cagno riprende i suoi, li riorganizza, mischia un pò le carte e i risultati non tardano ad arrivare. Al rientro la squadra è più ordinata merito anche di un buon impatto di Dias Gomes che si alza da oltre l’arco e segna la seconda tripla del BRN. Il Basket Roma adesso è in confusione, non trova la via del canestro e quando vede uno spiraglio e sembra poter appoggiare comodamente a tabellone viene contrastato, spesso fallosamente dai nostri. In campo anche Falasca e l’intensità sale ulteriormente il punteggio al termine del periodo dopo diversi canestri dell’asse Magliocca-Santalucia-Zoli è in perfetto equilibrio. 34 pari abbiamo recuperato un avvio di partita sottotono.

Al rientro il Basket Roma Nord sembra avere le redini dell’incontro ma Cipriani e Flamini non rimangono a guardare e con grande capacità tengono i loro a contatto. Al termine del periodo il tabellone recita addirittura più uno per gli avversari. Il punteggio di questa frazione è basso i coach hanno optato per le difese a zona alternandole a un pressing ordinato. 47 – 46.

Nell’ultimo quarto, a squadre ulteriormente contratte, Magliocca con una bomba fortunosa, raggiunge quota 17 nel suo score personale ben distribuito durante l’intera gara e prta i suoi in vantaggio. Il punteggio è 53 a 52 per i ragazzi di Coach Di Cagno. Nemmeno il tempo di organizzare la difesa che Scarnati replica da oltre l’arco con uno splendido tiro portando i suoi sul +2. Coach Di Cagno costretto al time-out e nel successivo attacco ad affidarsi ancora a Magliocca che dopo una buona penetrazione subisce il fallo e realizza i due punti dal personale. Perfetto equilibrio 55 – 55 che non si spezza nei secondi successivi del match. Over time!!!

Servono ancora 5 minuti per decretare a chi andranno i primi due punti in palio e ancora una volta il Roma Nord sembra essere in grado di dettare ritmo e tabellini ma conimg_2321 una grande gestione del possesso il Basket Roma trova sempre la via del canestro, spesso negli ultimi secondi dei 24 a disposizione. I nostri ragazzi però sono in trans agonistica e si buttano a canestro sfruttando ogni spiraglio. Magliocca è freddo dal personale e porta i suoi in vantaggio di misura. A questo punto è il Roma Nord a cacciarsi nei pasticci da solo, ottima difesa, recupera palla, spreca in attacco e a 4 secondi dalla fine commette fallo nella metà campo offensiva. Scarnati, il migliore fra i suoi questa sera, ringrazia e capitalizza ribaltando il vantaggio, +1 per gli avversari. Coach Di Cagno chiede la sua ultima sospensione portandosi così nella metà campo avversaria dopo aver trascorso un minuto in panchina per organizzare l’attacco. 4 i secondi a disposizione; Magliocca si  responsabilizza e gli dei del basket lo assecondano, penetrazione dal centro, contatto con l’avversario, tiro in allontanamento, palla morbida sul tabellone e fondo della retina (+1), lasciando alla compagine avversaria un secondo a disposizione (piccola nota a margine, il tavolo combina un pasticcio non facendo partire il cronometro a causa della tensione del momento, sono quindi gli arbitri a concedere il secondo ulteriore di possesso al Basket Roma).

Dopo una breve discussione con gli arbitri, Coach Zuppante non chiede sospensione e si affida al lancio lungo. Come se le emozioni non fossero state abbastanza, gli avversari riescono a concludere e non vanno lontano da quello che sarebbe stato il canestro della vittoria. Sirena e primi due punti per i ragazzi di Coach Di Cagno. Risultato al termini 66 – 65.

Parziali: 14-22; 20-12; 12-13; 9-8; 11-10 OT

Bk Roma Nord 2011: Zoli 11; Santalucia 9; Magliocca 27; Madeira 2; Rodinò 3; Clerici 5; Dias Gomes 3; Falasca 4; Longhi 2. All: Di Cagno. Ass: Bonistalli.

Scuola Bk Roma: Cipriani 18; De Luca; Fanzone; Finizzi 11; Flamini 15; Ottati 5; Palmioli; Scarnati 14; Vitagliano 2. All.: Zuppante. Acc.: Scarnati

 

Written by

Seguici ovunque!
Metti un "like" sulla nostra pagina Facebook o diventa un nostro "follower" su Twitter!