Gara 3 a San Cesareo: cronaca e tabellini

Parziali: 24-17, 18-21, 24-17, 14-14

San Cesareo: Franciosi 2,Mattei 2, Cara F. 20, Francesconi 4, Oppedisano 13, Pochesci, Mancini 15, Cara A. 15, Zaffini 7, Petrucci, Macale D., Bolozan 2. All.: Sebastianelli R.

Roma Nord 2011: Dosi 8, Bonistalli 14, Pierino A., Gasseau 1,Polani, Carrescia 1, Pierini L, Gueye 15, Lombardi 5, Sprizzi 21, Ribaldi 4. All.: Cantarella M. A.All.: Iacoboni L.

Si conclude a San Cesareo l’ottima stagione del Basket Roma Nord 2011 dopo una serie entusiasmante risolta solamente nei minuti finali di gara tre con il risultato di 80 – 69 in favore dei padroni di casa.

La società, per l’importante occasione e per la prima volta nella sua storia, ha messo a disposizione un pullman per accompagnare squadra e tifosi nel “caldo” palazzetto di via dei cedri dove sono giunti circa sessanta sostenitori dei nostri ragazzi tra cui le giovanili della società, amici e parenti dei giocatori. Il pubblico casalingo, come da trazione, non è stato certamente da meno riempiendo le gradinate della palestra comunale A. Martinucci già dall’inizio del riscaldamento.

Arbitri della partita i signori Gadda e Salamone di Roma che alle 18:30 alzano la palla a due conquistata dai giocatori di San Cesareo, in bianco per l’occasione. Subito un buon attacco per la formazione di casa che però non trova il fondo della retina causa una buona difesa nel pitturato dei nostri ragazzi. Dopo alcuni ribaltamenti di fronte che non sbloccano i tabellini ci pensa Gueye dal personale a rompere il ghiaccio a cui risponde prontamente il centro Mancini, perno dell’attacco avversario. Il ritmo è alto e le conclusioni spesso affrettate in cerca di punti personali per entrare individualmente in partita. Così Ribaldi, da oltre l’arco, trova un bel piazzato ma dalla parte opposta anche Oppedisano non sbaglia dai 6.75m dopo una buona penetrazione di Cara A. Parziale 10 – 9 e pubblico entusiasmato dalla partita. Le squadre ora sono più sciolte e le conclusione prese in ritmo, più precise. San Cesareo si scatena da oltre l’arco grazie ancora una volta al numero 7 Oppedisano e Cara F. che in un amen segnano nove punti, sempre dalla lunga distanza, ma tra i nostri, Sprizzi traina la squadra con buone penetrazioni mantenendo i tabellini a contatto. Il periodo si conclude con un discreto margine di vantaggio in favore dei padroni di casa siglato da Cara A., 24 – 17 al termine.

Nella seconda frazione il Roma Nord prova a recuperare lo svantaggio aumentando l’intensità difensiva. La squadra di casa sembra soffrirne accusando forse un po’ di stanchezza e aumentando pertanto la fallosità difensiva che consente al Roma Nord di conquistare punti preziosi dal personale. Polani in penetrazione non trova i due punti forse subendo un fallo che avrebbe riportato in panchina il centro avversario Mancini, già a quota 2 falli. Zaffini allora dalla panchina prova a scuotere i suoi siglando quattro punti in fila e, in chiusura di periodo, ancora una volta i fratelli Cara, da oltre l’arco Federico e in penetrazione Augusto, fissano il punteggio a 42 mentre uno scatenato Sprizzi porta i nostri a 38 conquistando buoni falli in penetrazione e rimanendo freddo dalla lunetta (4 su 6).

Nel terzo periodo ci pensa proprio Mancini a riportare in carreggiata i suoi e con un buon parziale San Cesareo giunge a quota 50 punti dopo quattro minuti di gioco. Per noi risponde Gueye che, ad inizio quarto da oltre l’arco e subito dopo in penetrazione, tiene in equilibrio il match. Dopo la metà della terza frazione però i ragazzi di coach Sebastianelli infilano tre bombe consecutive pesantissime, di cui due da oltre i sette metri ad opera di Cara F., costringendo coach Cantarella a richiamare i nostri in panchina correndo ai rimedi attraverso alcuni cambi difensivi e inserendo dalla panchina Bonistalli. La formazione di casa non si ferma e continua incessante a trovare la via del canestro. Sul finale però, proprio Bonistalli, con uno strepitoso 3 su 3 dai 6.75, tiene accese le speranze dei tanti tifosi romani accorsi. Parziale 66 – 55 prima dell’ultimo mini intervallo.

Nell’ultimo quarto i ragazzi del Roma Nord provano con tutte le loro forze a recuperare lo svantaggio e verso la metà del periodo si riportano a contatto trovando il -6 che avrebbe potuto riaprire l’incontro. Una schiacciata vemente di Gueye non serve a scuotere i nostri ragazzi che pagano evidentemente lo sforzo eccessivo e compiono qualche leggerezza difensiva che permette a San Cesareo di riconquistare la doppia cifra di vantaggio amministrata da Mancini. Nel finale inutili i tentativi di ricucire lo svantaggio ormai incolmabile. Risultato finale 80 – 69.

I nostri complimenti e i nostri auguri vanno allora a San Cesareo per la prosecuzione di questi play-off con la sola nota stonata di un pubblico a nostro avviso eccessivamente aggressivo e oltre i limiti della sportività mentre i nostri più sentiti ringraziamenti vanno a tutti i nostri ragazzi delle giovanili e a tutti i nostri amici che hanno voluto accompagnarci in questa nuova esperienza che come dimostrano gli scatti fotografici post partita ha gratificato tutto l’ambiente BRN!

13235233_10209706791493628_8550149119511004269_o

 

La dirigenza del Basket Roma Nord 2011 è già a lavoro perché l’ottimo risultato di questa stagione sportiva si ripeta e perché no, venga migliorato, anche nella prossima stagione.

Written by

Seguici ovunque!
Metti un "like" sulla nostra pagina Facebook o diventa un nostro "follower" su Twitter!